foto1
La cultura del formaggio prende forma

La Toma del Bergé rispecchia tutta la tradizione del nostro territorio.
Questo prodotto, che prende il nome dal margaro che d’estate sale in alpeggio, è stato ideato negli anni ‘60 e da allora costantemente perfezionato, diventando uno dei formaggi più importanti per la nostra azienda.

foto2ok

 

Perfetta, tra i molti utilizzi, per cucinare una eccellente fonduta anche senza l’impiego di uova, grazie alle caratteristiche della sua pasta.

 
foto3

La Toma del Bergè

Confezioni a partire da 150 g

Scegli la confezione

Share Button
CI CHIAMI
+39 0175.580072
Lun/Ven 8.30/12.00 - 14.30/17.00
Tipologia
Formaggio stagionato di latte vaccino intero pastorizzato.

Ingredienti
Latte, sale e caglio.

Shelf life
60 giorni dalla data di confezionamento in confezione integra. Senza conservanti.

Forma e dimensioni
Forma cilindrica con diametro di 28 cm e scalzo leggermente convesso di 9 cm. Le facce sono leggermente bombate. Il peso di ogni forma è di 5,5 kg circa.

Caglio
Liquido di vitello.

Crosta
Crosta dura, asciutta di color grigio non uniforme.

Aspetto della pasta
La pasta si presenta di colore giallo paglierino. E’ semidura, leggermente untuosa, compatta e liscia. Presenta un’occhiatura abbastanza regolare e minuta, è di color avorio uniforme; ha una struttura elastica.

Caratteristiche gusto-olfattive
L’odore è di stalla e lattico cotto. Il sapore conferma le sensazioni odorose. In bocca il prodotto risulta solubile e con un'elevata persistenza dei sentori.
Il latte vaccino di quattro mungiture si scalda a circa 34°C e si aggiungono i nostri fermenti e il caglio liquido di vitello. Seguono la rottura della cagliata della dimensione di un chicco di mais, l'agitazione, la raccolta in tela e la messa in fascera. Le forme maturano per tutto un giorno a temperatura ambiente e raffreddate la sera. La salatura si effettua a secco. La stagionatura minima è di 60 giorni e può raggiungere anche 10 mesi o un anno.

Dolcetto oppure una barbera.
Mangiatela da sola come fine pasto o in sostituzione del secondo. Potete accompagnarla con miele di Rododendro di Montagna. Perfetta anche in cucina; riuscirete a fare una fonduta eccellente anche senza l'impiego di uova grazie alle caratteristiche della pasta.
Nessuna informazione disponibile

Ti potrebbe interessare…